Come fare pastiera con crema pasticcera

20716

Buongiorno a tutti voi che seguite Spettegolando.it 🙂

Dopo avervi lasciato la ricetta della classica pastiera napoletana 🙂 quest’oggi vi lascio l’alternativa con il ripieno di crema pasticcera e grano 🙂 La pastiera, antichissimo dolce pasquale partenopeo, è una torta di pasta frolla ripiena di un impasto formato da ricotta, grano bollito, uova, spezie e canditi, ma negli ultimi anni ci sono state variazioni sulla ricetta: c’è chi la prepara al cioccolato, chi con grano frullato e chi con la crema pasticcera 🙂 Il procedimento della pastiera con crema pasticcera è identico a quello della pastiera, solo che sulla base della frolla viene aggiunto uno strato di crema pasticcera e poi il composto di grano 🙂 Il sapore della pastiera con crema pasticcera è una goduria che si scioglie in bocca 🙂 La pastiera napoletana andrebbe preparata con qualche giorno di anticipo, per permettere agli aromi di amalgamarsi nel suo inconfondibile sapore e far si che il dolce si compatti a dovere. Conservate la pastiera con crema pasticcera in frigorifero, per 2-3 giorni al massimo. La pastiera si può congelare cruda e scongelare all’occorrenza in frigorifero prima di cuocerla 😉

Ingredienti:

  • crema pasticcera
  • 500 gr pasta frolla
  • 250 gr Grano precotto
  • 350 gr Ricotta
  • 350 gr di Zucchero
  • 200 gr latte
  • 100 gr di burro temperatura ambiente
  • 2 uova intere + 1 tuorlo
  • 1 bustina Vanillina
  • 50 gr Cedro candito
  • 1 cucchiaino cannella
  • 1 Limone grattugiato
  • 25 gr acqua di fiori d’arancio

PREPARAZIONE

Per prima cosa realizzate la ricetta della crema pasticcera ( cliccate sul link blu in ingredienti, e lasciate riposare in frigorifero).
Versate in una pentola il grano precotto(privo d’acqua),latte,burro e la buccia grattugiata del limone.
Fate bollire il tutto a fuoco dolce, mescolando fino a che non avrete ottenuto una crema densa. Versate il composto in una ciotola capiente e lasciate intiepidire. Intanto, in un mixer, frullate le due uova(intere) insieme allo zucchero,ricotta,acqua di fiori d’arancio,vanillina e cannella.

Frullate sino ad ottenere una crema piuttosto fluida e senza grumi.
Stendete quindi la pasta frolla , avendo l’accortezza di tenerne una piccola quantità da parte per preparare le strisce che serviranno per la decorazione. Foderate con il disco di pasta frolla una teglia tonda di 28 cm di diametro, precedentemente imburrata. Ricoprite il fondo della frolla con uno strato di crema pasticcera, livellate bene con una spatola o cucchiaio.
Una volta che la crema di grano si sarà intiepidita unite la crema di ricotta e amalgamate per bene; aggiungete poi il cedro(se non piace non aggiungetelo) e amalgamate bene.

Versate il ripieno nella teglia, sopra la crema pasticcera e pareggiate bene i bordi della pasta frolla. Se vi è avanzata della crema pasticcera potete inserirla anche sulla superficie della pastiera, prima di completarla con le strisce di frolla 😉
Con la pasta tenuta da parte, ricavate una sfoglia non troppo sottile, con la quale formerete delle strisce di frolla della larghezza di 1,5-2 cm, che otterrete utilizzando una rotella tagliapasta con lama dentellata. Le strisce vi serviranno per decorare la superficie della pastiera disponendole a griglia; intersecandole, dovrete ottenere dei rombi. Spennellate delicatamente le striscioline con un uovo sbattuto e infornate la pastiera a 200° per circa un’ora finché la superficie non risulterà dorata.
Spolverizzate la pastiera con crema pasticcera con dello zucchero a velo prima di servirla.
Buon appetito 🙂

Condividi