Georgette Polizzi dopo diagnosi Sclerosi Multipla: “ho pensato al suicidio, mi sarei ammazzata”

184

Cadere e rialzarsi, ricominciare una seconda vita partendo con una consapevolezza in più: ad affiancarti nel lungo cammino della vita, ci sarà lei considerata la bestia, ovvero Sclerosi Multipla.

Georgette Polizzi, ex partecipante alla trasmissione televisiva Temptation Island, influencer e stylist creator, nei mesi precedenti ha scoperto di essere affetta dalla Sclerosi Multipla.

“Le persone e gli amici che mi venivano a trovare anziché darmi forza piangevano. Io ricordo di aver sentito i medici parlare, in corridoio, e da loro ho sentito pronunciare la parola SLA. In quel momento ho pensato al suicidio, te lo giuro, mi sarei voluta ammazzare”,

racconta Georgette, ospite nella trasmissione televisiva “Seconda Vita” condotta da Gabriele Parpiglia.

Una malattia, quella di Georgette, che grazie alla cure per il momento sembra essere regredita parecchio:

“La SM è una malattia bastardissima perché va a colpire il sistema nervoso e puoi avere delle ricadute sempre. Può essere che anche io mi ritrovi nuovamente in quella situazione, e vivo sempre con la paura che possa succedere, perché potrebbe succedere. La mia è una malattia che ti fa tremare le mani quando sei sotto stress, è una malattia che ti lascia il segno. Io ho recuperato tutto il mio corpo ma le mie mani non le sento, non sento nulla, sento il nulla cosmico. Se tocco il viso del mio compagno non sento se lui ha la barba, non sento niente”,

racconta Georgette.

Alla domanda “Oggi come stai?”, postagli da Gabriele Parpiglia, Georgette risponde così:

“Oggi sto bene, perché ho acquisito una sicurezza lavorativa che mi dà una forza immensa”,

chiosa.

Condividi