Come fare i Taralli Napoletani: cosa occorre e procedimento

5411

Di seguito vi riportiamo la ricetta dei Taralli Napoletani, ricetta di Fulvio Marino.

La ricetta è stata rilasciata all’interno della trasmissione televisiva “E’ sempre Mezzogiorno“, in onda su Rai Uno e riportata sulla pagina oficial del programma.

Curiosi di sapere cosa occorre per realizzare questi deliziosi taralli? Andiamo a leggere cosa occorre.

Ingredienti Taralli Napoletani

per l’impasto:

  • 500 g di farina tipo 2
  • 100 g di mandorle tritate
  • 5 g di lievito fresco di birra
  • 200 g di acqua
  • 12 g di sale
  • 150 g di strutto
  • 30 g di pepe nero

per guarnire

  • 100 g di mandorle

Procedimento

  1. In una ciotola o in planetaria, disponete la farina e lievito di birra fresco sbriciolato e buona parte dell’acqua. Impastate con un cucchiaio per dar forma all’impasto e poi aggiungete il sale e l’acqua rimasta. Impastare sino ad ottenere un impasto liscio, aggiungendo poi strutto e pepe.
  2. Tritare le mandorle grossolanamente e inserirle all’interno dell’impasto. Amalgamare, formare una palla di impasto e lasciar lievitare per circa quattro ore in frigorifero coprendolo con una pellicola.
  3. Trascorso il tempo, ricavate dall’impasto lievitato dei pezzi di pasta da peso di 40-50 g l’uno. Formate con ogni pezzo di impasto dei serpentelli spessi circa 1 cm. Mettete di fianco due serpentelli ed intrecciateli tra loro richiudendoli a ciambella.
  4. Disporre i taralli su una placca da forno, ricoperta da carta forno e guarnite con mandorle intere.
  5.  Fate lievitare i taralli, coprendoli, fino al raddoppio del loro volume.
  6. Cuocete i taralli in forno caldo e statico a 200° per 10 minuti, trascorso il tempo abbassare il forno a  180° e cuocere per altri 10 minuti.
Condividi