Risotto mimosa

1336
Oggi 8 marzo, vi propongo un’idea creativa per una gustosa ricetta da preparare in occasione della Festa della donna., in quanto il giallo dell’ uovo e il verde degli asparagi richiamano i classici colori di questa festa e del loro simbolo: la mimosa!
Mi rivolgo a tutti gli uomini:”perché non provate a realizzare questo primo piatto da offrire alla vostra amata”?
La preparazione è elaborata, ma non difficilissima e forse, il costo è anche minore di un mazzo di mimose.
Il mio pensiero su l’8 marzo è che una donna non ha una data specifica per essere ricordata e apprezzata con un fiore o con un gesto affettivo, ma una donna che dedica la propria vita alla famiglia e alle tante responsabilità che la circondano,va ricordata ogni giorno 🙂
Vi auguro una buona giornata :*
Ingredienti:

  • °300 g di asparagi
  • °500 ml di brodo vegetale
  • °10 g di burro
  • ° 1/2 scalogno
  • °150 g di stracchino
  • °2 uova
  • °1/2 bicchiere di vino bianco
  • °sale e pepe

PREPARAZIONE
Ponete le uova in un tegamino ricopritele d’acqua e portate ad ebolizione.
Appena le uova risultano cotte privarle del guscio e tenerle da parte. Ricordate che per questa ricetta servirà solo il tuorlo!
In abbondante acqua salata lessare gli asparagi (io ho usato quelli congelati).
Scolate gli asparagi, tagliatene le punte, che conserverete da parte intere, e frullatene la restante parte verde e morbida.
In una padella preparate un soffritto con olio e scalogno(potete anche usare una cipolla).
Unite il riso in padella e lasciar tostare a fuoco vivace dopodiché sfumate con il vino bianco facendolo evaporare per bene.
Aggiungete la crema di asparagi al riso.
Poco alla volta, unite un mestolo di brodo al riso ogni volta che comincerà ad asciugare troppo(invece del brodo potete aggiungere acqua e due dadi vegetali).
Pochi istanti prima del termine della cottura aggiungete lo stracchino, attendete quindi che si amalgami bene con il riso, dopodiché togliete dal fuoco e mantecate il risotto con il burro e il parmigiano reggiano.
Impiattate il riso e completate la presentazione decorando il vostro risotto mimosa con le punte degli asparagi precedentemente tenute da parte e sbriciolando (aiutandovi con un passa verdure ) al centro del piatto il tuorlo delle uova sode.
Buon appetito 🙂

Condividi