Raffaella e Sara scrivono a C’è posta per te 2022 per recuperare il rapporto con il padre Tommaso

1536

Sabato 29 Gennaio 2022 nella prima serata della rete televisiva Canale 5 è andata in onda la quarta puntata, della nuova stagione televisiva 2022, del programma televisivo C’è posta per Te, condotto da Maria De Filippi.

Raffaella e Sara scrivono a C’è posta per te per recuperare i rapporti con il padre. Le due sorelle da tre anni non hanno più i rapporti con il loro padre da quando l’uomo condivide la sua vita con un’altra donna, più giovane di lui. I rapporti tra figlie e padre si interrompono a causa della gelosia della nuova compagna, ovvero la signora Michela.

Ad oggi Tommaso e Michela hanno un figlio.

“Sono passati tre anni in cui abbiamo perso ogni tipo di rapporto. Sono vent’anni che sei mancato nella nostra vita e quindi hai perso tutto di noi, non ci sei stato nel nostro percorso scolastico, quando siamo state male, quando ho avuto attacchi di panico e le uniche persone su cui ho potuto contare sono state mia madre e il mio fidanzato, ora mio marito. Non sono qui per chiedere scusa, perché ho la coscienza pulita, non ho fatto nulla di sbagliato, mi chiedo come è possibile che tu non voglia avere alcun rapporto con noi. Tu, Michela, sei madre e io non capisco perché non vuoi che tra noi ci sia un rapporto, visto che non abbiamo fatto nulla”,

affermano Raffaella e Sara, rivolgendosi al padre.

Papà Tommaso contraddice le parole delle figlie, facendo sapere che la verità e ben diversa.

“Da quando ho lasciato loro con la madre e lo sanno io le ho sempre cercate, per 17 anni ero io che cercavo loro e non me. Io ho sempre mandato il mantenimento, in tutti questi anni e mi hanno anche chiesto soldi. Loro hanno contattato mio fratello per dirmi che volevano un rapporto con me e io le ho richiamate dopo un’ora. Quando ci siamo incontrati io piangevo, loro erano fredde”,

fa sapere Tommaso.

Tommaso decide di non aprire la busta alle figlie, ripetendo più volte di aver paura di ricucire un rapporto con loro.

“Io ho paura, sono stato troppo male, non racconto la mia storia qui perché ho vergogna. Quando si dovevano sposare sono venute a chiedermi i soldi”.

Maria De Filippi si altera con Tommaso:

 “Ma una figlia che deve sposarsi, ma a chi cazzo li deve chiedere i soldi se non il padre e la madre?”.

Tommaso resta fermo sul suo e va via dallo studio.

Condividi