Il Collegio: che cos’è, come funziona, come scrivere per partecipare, orari tv e streaming

147

Tutti sicuramente ne avrete sentito parlare, del nuovissimo docu-reality trasmesso da Rai 2 dal 2 Gennaio 2017, Il Collegio.

Durante i casting lo scopo è quello di trovare ragazzi e ragazze disposte a rimanere chiuse all’interno di un collegio per all’incirca un mese, affinché possano ottenere il diploma di licenza media. Lo scopo? Insegnare loro la disciplina e l’importanza della cultura!

L’accesso è dunque permesso a ragazzi e ragazze di età compresa fra i 13 e i 17 anni, sprovvisti di qualsiasi morale e piacere nel rispetto delle regole. Ci si focalizza su questa fascia d’età poiché maggiormente particolare, durante il quale i ragazzi hanno più piacere a stare incollati alla tecnologia piuttosto che all’apprendimento delle nozioni scolastiche.

Alla fine dell’esperienza avranno la capacità di trovare la propria strada attraverso l’insegnamento di docenti all’interno di un collegio dell’epoca? La risposta è tutta da scoprire.

Come funziona Il Collegio

Il Collegio è un docu-reality, ispirato sul format britannico That’ll Teach ‘Em du Channel 4, in onda dal 2017. All’interno del programma troveremo una ventina di adolescenti tra i 13 e i 17 anni, i quali dovranno studiare per all’incirca 30 giorni all’interno di un collegio dell’epoca, affinché ottengano il diploma di licenza media.

All’entrata nel convento i giovani hanno il dovere di sgomberare il proprio vestiario borghese e utilizzare le divise ufficiali del collegio. Giunti hanno in aggiunto il dovere di lasciare all’interno dell’ufficio sorveglianza qualsiasi oggetto che non si addice al collegio. Soprattutto, le regole della struttura precludono drasticamente di avere all’interno delle camere cellulari, dispositivi elettronici, prodotti di cosmesi e beauty, dolci e alimenti vari.

L’oggettistica non consentita deve essere pertanto data dai ragazzi ai sorveglianti, che la terranno sino alla fine del docu-reality.

Le regole della struttura risultano alquanto drastiche. Coloro che le trasgrediscono saranno castigati dal preside della struttura, cui sanzioni risultano pari alla rilevanza dell’azione attuata e prendono in considerazione la possibile ripetizione dell’atteggiamento comportamentale. Codesti espedienti vanno da un’esemplificata pena sino alla reclusione per più giorni oppure all’esclusione dal docu-reality.

I ragazzi del collegio hanno il compito di rispettare i docenti e i sorveglianti, prestando attenzione e frequentando regolarmente le lezioni e conservando un comportamento idoneo sino al test finale, che dovrà essere sostenuto con scrupolosità e onestà.

Durante i primi giorni del collegio, i giovani e le giovani hanno l’obbligo di sistemare la propria acconciatura. Ogni ragazzo del collegio non ha la possibilità di restare internamente alla struttura collegiale nel caso in cui il preside dovesse ritenere che la pettinatura non si presenti congrua alle regole del collegio.

I collegiali, suddivisi in edifici diversi, hanno lo scopo di presenziare regolarmente le lezioni del corpo docenti, durante il quale impareranno:

  • letteratura italiana;
  • latino;
  • storia;
  • geografia;
  • matematica;
  • scienze naturali;
  • lingua francese;
  • lingua inglese;
  • educazione civica;
  • educazione artistica;
  • educazione fisica;
  • educazione musicale;
  • ballo;
  • informatica;
  • economia domestica per le girls;
  • applicazioni tecniche per i boys.

Alla fine delle settimane di studio, i ragazzi sono tenuti a superare un test sulle materie studiate nel corso dell’anno, dinanzi ad una commissione composta dai docenti e dal preside del collegio.

Il test finale risulta strutturato in una primaria parte scritta e una parte orale. I ragazzi che non supereranno le prove scritte, non potranno sostenere quelle orali.

Il primo esame risulta suddiviso in due test: un tema di italiano e una prova di matematica, della durata di 60 minuti cada una.

L’orale, contrariamente, si focalizza sul programma svolta nel corso dell’annualità.

Il voto conclusivo, al di là della somma con i voti delle prove, presenta anche la votazione avuta nel corso di studi e l’atteggiamento comportamentale complessivo dello studente nel corso dell’anno scolastico.

Come scrivere per partecipare a Il Collegio

Al fine di entrare a far parte dei concorrenti del docu-reality Il Collegio bisogna iscriversi ai casting realizzati da Magnoliatv/Banjay. Per partecipare bisogna avere un’età compresa fra i 14 anni e i 17 anni e l’autorizzazione con apposita firma di un genitore oppure tutore del minorenne.

Dopo aver inoltrato la candidatura, sarà la casa produttrice a consultare ogni iscrizione e scegliere coloro che saranno risultati idonei, per sottoporsi a colloquio conoscitivo.

Bisogna dunque accedere al sito di Magnolia e compilare il form online inserendo:

  • dati anagrafici
  • professione del genitore
  • numero di telefono e e-mail funzionante
  • autorizzazione al trattamento dei dati del genitore e del minore
  • classe frequentata dal minore
  • hobby e tempo che trascorre dinanzi ai dispositivi elettronici

Orari tv e streaming di Il Collegio

La messa in onda di Il Collegio, con a capo la Rai e Magnolia-Banjay, ha avuto inizio nel 2017 su Rai 2. Ogni anno il programma giunge nella prima serata della rete, andando in onda il martedì.

Le scorse stagioni del Collegio sono infatti andate in onda:

  • Il Collegio 1 dal 2 gennaio 2017 al 23 gennaio 2017
  • Il Collegio 2 dal 26 settembre 2017 al 17 ottobre 2017
  • Il Collegio 3 dal 12 febbraio 2019 al 12 marzo 2019
  • Il Collegio 4 dal 22 ottobre 2019 al 26 novembre 2019
  • Il Collegio 5 dal 27 ottobre al 15 dicembre 2020

Sarà inoltre possibile guardare la live streaming mediante la piattaforma RaiPlay.it gratuita, registrandosi tramite mail oppure social, dove sarà possibile seguire le programmazioni sul computer, tablet e cellulare.

Nel caso in cui non riusciste neppure a seguire la live streaming, non demordete, in quanto Rai tiene molto ai suoi clienti e telespettatori, difatti ha ideato l’app Rai Play, dove sarà possibile guardare le puntate e le clip tramite la funzione on demand.

Condividi