Hulu: che cos’è, come funziona, come abbonarsi, come disattivare e quanto costa l’abbonamento

185

L’entrata di Hulu in Italia ha lasciato senza parole diverse persone, ma nessuno si è mai chiesto cosa fosse di preciso questa piattaforma, oggi lo andremo a scoprire insieme.

La piattaforma fa il suo arrivo il 12 marzo 2008 permettendo a tutti gli abbonati di poter guardare senza problemi, come ad esempio la pubblicità, film, e serie tv a prezzi effettivamente straordinari.

Andremo ora ad analizzare il funzionamento della piattaforma e le sue peculiarità.

Che cos’è Hulu?

Si tratta di una piattaforma che ci permette appunto di guardare film e serie tv in streaming. Negli ultimi anni, concerni a questa piattaforma si sono diffuse delle piattaforme similari che hanno raggiunto il trionfo, quali Netflix e Amazon Prime Video.

Codeste risultano essere soltanto dei preludi delle differenti piattaforme compresenti ad oggi in Italia e altrove. Al fine di beneficiare di codesto servizio i clienti hanno soltanto necessità di 3 componenti essenziali di cui dispongono tutti, ossia:

  • abbonamento alla piattaforma
  • qualunque strumentario, quale: computer e cellulare
  • rete internet

Risultante essere pertanto un servizio video fumante, è Hulu, il quale permette di vedere programmi televisivi, film e serie note. Risulta essere di fondazione della The Walt Disney Company, 21st Century Fox, Comcast e Time Warner. Codesta piattaforma trasmette le programmazioni televisive e dei contenuti originali sui film e documentari e conferisce differenti abbonamenti.

Conclusiva ideazione dell’azienda è Hulu + Live TV. Codesto servizio in streaming ha il costo di 45€mensili e permette ai clienti che sottoscrivono abbonamento di vedere i programmi televisivi in live e su domanda di 60 canali, annesse notizie del posto e sportive, assieme a quanto tende ad essere donato dai comuni canali del pacchetto Hulu.

Hulu + Live TV risulta similare ad ulteriori servizi quali Sling TV, DirecTV Now oppure Playstation Vue, che permette l’entrata ai contenuti live ovviando la sottoscrizione di un abbonamento via cavo oppure satellite.

Similmente ad ulteriori contenuti, Hulu assieme a LiveTV presenza problematicità. Il qualitativo di tramando per i contenuti live solitamente non risulta eccellente via cavo, specialmente con linea internet non eccellente.

Come funziona Hulu?

Hulu in Italia non è supportato a seguito delle vigorose regole di copyright. Ad oggi, la piattaforma streaming risulta visibile soltanto dagli USA. Dunque, se non si è residenti lì, non risulta possibile guardare le programmazioni.

Ciò nonostante, vi è una risoluzione, ossia la VPN. Risulta essere un servizio totalmente legale ed esemplificato da installare che permette l’entrata ad Hulu Italia. VPN risulta essere difatti un software che dà la possibilità, mediante i server, di ricostruire il posizionamento veritiero geografico a prescindere dal luogo.

Anzitutto, è bene selezionare il provider di abbonamento. Dunque, entrare sul sito ufficiale del fornitore, effettuare la registrazione e fare il download del software. Successivamente all’installazione, risulterà possibile fare collegamento ai server della Hulu VPN. Ad esempio, se si vuole guardare Hulu Italia, la VPN si collegherà spontaneamente al server dell’America. In tal caso, la piattaforma farà da sè.

Quanto costa l’abbonamento a Hulu?

Hulu, similmente ad ulteriori piattaforme, dona differenti abbonamenti a seconda delle necessità. Risulterà possibile prediligere la versione con pubblicità al costo di 5,99€ mensili, oppure quella senza pubblicità che ha un costo di 11,99€ mensili.

Ambo le versioni danno poi i primi 30 giorni di servizio gratuito, al fine di osservare il servizio antecedentemente alla scelta di andare avanti con la sottoscrizione dell’abbonamento oppure no. É bene tenere a mente di inviare la disdetta in tempo.

La scelta va fatta pertanto fra uno di quelli sopra citati, tenendo bene a mente che Hulu non offre abbonamenti annuali.

Condividi