Come fare le melanzane alla pullastiello: cosa occorre e preparazione

0

Una ricetta semplicissima ma allo stesso tempo carica di gusto e di energia: stiamo parlano delle melanzane alla pullastiello. Un connubio di sapore, melanzane fritte e ripiene al centro, una ricetta non idonea per chi è a dieta.

Le melanzane alla pullastiello o “pollastrello” indicano che siano abbondantemente farcite. Si possono mangiare sia fritte oppure accompagnate da una salsina di pomodoro ben ristretta, quindi macchiate. Andiamo a leggere cosa occorre e il procedimento

Ingredienti Melanzane alla Pullastiello

  • 5 melanzane
  • 250 gr di provola o scamorza
  • 100 gr di salame
  • 2 uova
  • olio per friggere q.b. consigliamo quello di arachidi
  • farina 00, q.b.
  • sale q.b.

Procedimento melanzane alla pullastiello

  1. Lavare e spuntare le melanzane. Tagliarle a fette sottili in senso verticale e friggerle in abbondante olio. Appena le melanzane risulteranno dorate, alzarle dall’olio e adagiarle su carta assorbente.
  2. Porre le melanzane a fila, farcirle con salame e provola. Chiudere la melanzana farcita con un’altra melanzana sopra.
  3. In una ciotola battete le uova con un po di sale.
  4. Riprendete la melanzana ripiena e infarinatela dapprima nella farina e poi nel composto d’uova.
  5. Friggere le melanzane ripiene e impanate in abbondante olio per friggere, sino a doratura per poi alzarle dall’olio, adagiarle su carta assorbente e mangiarle ben calde.
Condividi