Casatiello napoletano

50775

Il casatiello napoletano è una tipica torta rustica pasquale. Come tutte le ricette legate saldamente alla tradizione, anche la ricetta del casatiello napoletano assume, in ogni famiglia, delle piccole varianti.
Il casatiello è a forma di ciambella, col buco in mezzo, a forma di corona, magari a volerlo associare alla Pasqua viene in mente la corona di spine del Cristo.
Le origini del casatiello sono molto antiche, qualche traccia la si ha già intorno al 1500, le motivazioni della preparazione si collegano all’antica tradizione contadina di preparare pani speciali per le feste, pani arricchiti con gli ingredienti più svariati, dolci o salati, alla portata però delle classi più umili.
Il casatiello è ottimo sia caldo che freddo e ideale da servire durante le scampagnate pasquali o in occasione della classica tavolata con amici e parenti.
Vi lascio la mia ricetta del casatiello napoletano e se la provate fatemi sapere !!

Ingredienti:
°1 kg di farina 00
°500 ml di acqua
°25 gr di lievito di birra
°250 gr di strutto
°400 gr salumi misti
°400 gr formaggi misti
°100 gr di pecorino
°4 uova
°20 gr .sale e pepe

PREPARAZIONE
Su una spianatoia disporre la farina a fontana.
Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida e aggiungerlo lentamente alla farina.
Iniziare ad impastare per far assorbire man mano l’acqua alla farina.
Lavorare l’impasto in modo molto energetico aggiungendo man mano la sugna,sale,pepe e il pecorino.
Formare una palla con l’impasto, disporlo su una spianatoia coprirlo con un canovaccio e lasciar lievitare per 1 ora circa finché non sarà raddoppiato di volume.
Stendete l’impasto su una spianatoia infarinata con uno spessore di 1 cm circa.(Lasciate da parte un pò di pasta per le striscioline)Disponete su tutta la superficie della pasta il ripieno (gli affettati e i formaggi vanno tagliati a dadini), spolverizzate con il pecorino.Arrotolate la sfoglia sul lato più lungo e formate un grosso rotolo.
Ungete uno stampo da casatiello(stampo con cono centrale) con abbondante strutto, disponetevi il rotolo di pasta a ciambella, unendone bene le estremità.Fate dei buchi ad intervalli regolari e disponetevi dentro le uova lavate e asciugate.Fermate le uova con delle striscioline incrociate fatte con la pasta che avete tenuto da parte,ungete il casatiello con lo strutto su tutta la sua superficie e fate lievitare il tutto per almeno un’ora o fino a che il casatiello non abbia raggiunto il margine superiore dello stampo.
Trascorso il tempo infornate il casatiello napoletano in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti.
Buon appetito 🙂

Immgine tratta da ilmeridianonews.it

Condividi