Carlo Taormina, avvocato di Pamela Prati, rinuncia all’incarico di difesa

0

Carlo Taormina avvocato che ha seguito il chiacchieratissimo caso Pamela Prati, ha deciso di rinunciare all’incarico. In questi giorni la cronaca rosa non fa altro che parlare delle nozze, fidanzato/fantasma della showgirl Pamela Prati, che purtroppo si è rivelato essere tutto un fake.

L’avvocato a Un Giorno da Pecora su Rai Radio1, fa sapere di aver rinunciato all’incarico in quanto la situazione è al quanto complessa:

“Ho rinunciato al mio mandato perché vedo tanta confusione, tante chiacchiere e supposizioni, cose intricate e non sempre chiare”,

fa sapere.

“Complice è una parola grossa e non lo posso dire. La ragione della mia rinunzia è che la cosa era diventata una tale gazzarra non adeguata alla presenza di un avvocato”,

fa sapere l’avvocato, facendo anche sapere che anch’esso non ha mai incontrato Mark Caltagirone.

Condividi