Ragazza Triste il nuovo singolo di Ester Cesile: significato e dove ascoltarlo

39

Da oggi è disponibile “Ragazza Triste” il nuovo singolo di Ester Cesile.
Ester sta costruendo la sua immagine sull’essere la bella, tragica e triste ragazza
che tutti desiderano ma che nessuno ama.

Se il suo primo album Cento Lettere scoppia di amore e di romanticismo letterario
nonostante il suo stile malinconico, nel suo ultimo singolo Ragazza Triste, Ester
s’interroga se è nata per amare e non essere amata. “Ragazza Triste” è un esplosione
silenziosa che penetra in profondità e non ti abbandona, come se tutti noi fossimo
parte di quella ragazza triste.

Il brano mostra una spiccata sensibilità artistica e umana con un mood sonoro che punta oltreoceano, ispirandosi allo stile americano che fonde influenze retrò con contaminazioni elettroniche moderne.

La voce di Ester è un sussurro che si muove leggero supportato da poche note, che sembra volerti trasmettere tutta la sua intimità con un amore smisurato. Ester con questo nuovo
singolo che riprende la malinconia dei precedenti diventa l’espressione di una fragilità
caratteriale ed esistenziale che permette a tutti noi di riconoscerci in lei.

La cantautrice ci consente attraverso la grazia e la dolcezza del sue parole, di avvicinarci
ai suoi vissuti di fragilità. Quella fragilità che è in ognuno di noi. È lei stessa che
vorrebbe essere definita la “voce della fragilità“.

Nel brano Ester affronta una tematica molto delicata, ora che la sua vita si sta affacciando all’età adulta, la possibilità di un nuovo amore si tramuta nel timore di non essere più amata.

Le amiche però l’aiutano a superare questa convinzione e il dolore causato da un uomo
che l’aveva consumata. “Riesci a vedere attraverso le mie lacrime quant’è dolce
questa mia tristezza?” Questa dice la cantautrice è la frase del brano che ama di più.

Condividi