Io sono leggenda: cast, trama, significato, finale e curiosità

6

Titolo originale: I Am Legend
Anno di uscita: 2007
Regia: Francis Lawrence
Genere: Fantascienza, Horror, Drammatico

Cast Principale

  • Will Smith nel ruolo di Dr. Robert Neville
  • Alice Braga nel ruolo di Anna
  • Charlie Tahan nel ruolo di Ethan
  • Salli Richardson-Whitfield nel ruolo di Zoe Neville
  • Willow Smith nel ruolo di Marley Neville
  • Dash Mihok nel ruolo del leader degli Infetti

Trama

Ambientato in un futuro post-apocalittico, Io sono leggenda segue la storia del Dr. Robert Neville (Will Smith), un brillante virologo che sembra essere l’ultimo uomo sopravvissuto a New York City. Un virus, originariamente progettato per curare il cancro, ha devastato l’umanità, trasformando la maggior parte delle persone in creature simili a vampiri, conosciute come “Infetti”.

Neville vive in isolamento, cercando una cura per il virus usando il proprio sangue, immune all’infezione. Accompagnato solo dal suo fedele cane, Sam, Neville lotta per mantenere la sanità mentale e sopravvivere in un mondo pieno di pericoli. Durante il giorno, cerca provviste e conduce esperimenti nel suo laboratorio; di notte, si nasconde dai predatori infetti.

La trama raggiunge un punto di svolta quando Neville salva una donna, Anna (Alice Braga), e un ragazzo, Ethan (Charlie Tahan), dai vampiri. Anna rivela di essere diretta a una colonia di sopravvissuti. Tuttavia, gli infetti attaccano la casa di Neville, portando a un confronto finale.

Significato

Io sono leggenda esplora temi profondi come la solitudine, la resilienza umana e il sacrificio. Il personaggio di Neville rappresenta la speranza e la determinazione dell’umanità di fronte a una catastrofe. La lotta di Neville per trovare una cura simboleggia il desiderio innato di redenzione e salvezza. Il titolo stesso riflette la trasformazione di Neville da sopravvissuto solitario a simbolo di speranza e leggenda per il futuro dell’umanità.

Finale

Il finale del film ha due versioni: quella cinematografica e quella alternativa.

  • Finale cinematografico: Neville, Anna e Ethan sono assediati dagli infetti nel laboratorio. Neville riesce a creare un siero dal proprio sangue che potrebbe curare l’infezione. In un ultimo atto di sacrificio, consegna il siero ad Anna, la chiude in un nascondiglio sicuro con Ethan e si fa esplodere insieme agli infetti, permettendo ad Anna ed Ethan di fuggire e portare la cura alla colonia di sopravvissuti.
  • Finale alternativo: In questa versione, Neville scopre che gli infetti attaccano solo per recuperare una femmina infetta che Neville aveva catturato per i suoi esperimenti. Restituisce la femmina, e gli infetti lo risparmiano, lasciando intendere che sono in grado di provare emozioni e relazioni complesse. Neville, Anna e Ethan partono insieme alla ricerca di altri sopravvissuti.

Curiosità

  1. Adattamento: Il film è basato sull’omonimo romanzo del 1954 di Richard Matheson, già adattato in precedenza in due film: “L’ultimo uomo sulla Terra” (1964) e “1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra” (1971).
  2. Cameo familiare: Willow Smith, la figlia di Will Smith, interpreta la figlia di Neville, Marley, in flashback.
  3. Riprese a New York: Alcune scene sono state girate nelle strade deserte di New York City, chiuse appositamente per le riprese, una sfida logistica significativa.
  4. Allenamento intensivo: Will Smith ha seguito un intenso regime di allenamento per prepararsi al ruolo, comprendendo non solo esercizi fisici ma anche addestramento con armi.
  5. Effetti speciali: Gli infetti sono stati creati utilizzando una combinazione di attori reali e CGI, per dare loro un aspetto spettrale e disumano.
  6. Riferimenti culturali: Il film contiene vari riferimenti a opere culturali, tra cui un poster di “Batman vs. Superman,” anticipando un film che sarebbe stato effettivamente realizzato anni dopo.

Conclusione

Io sono leggenda è un film che mescola azione, horror e dramma in un racconto emozionante e toccante sulla sopravvivenza e la speranza. Grazie alla potente interpretazione di Will Smith e alla sua capacità di evocare temi profondi attraverso un contesto fantascientifico, il film rimane un punto di riferimento nel genere post-apocalittico.

Condividi


LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.