Genitori rifiutano figlia Denise a C’è Posta per Te perché sta per sposare una donna: aprono busta

969

Denise e Deborah scrivono alla trasmissione televisiva C’è posta per Te condotta da Maria De Filippi, in quanto le due giovani fidanzate da due anni e convivenza iniziata da un’anno,a breve convoleranno a nozze ma i grandi assenti alla cerimonia saranno i genitori di Denise.

L’amore tra le due giovani nasce nel 2016, se i genitori de Deborah appoggiano la figlia nelle sue scelte, non è uguale per i genitori di Denise. Denise non ha mai trovato appoggia da parte della sua famiglia, sopratutto quando lei li ha informati che stava frequentando la giovane sino al punto di privarla del cellulare e sopratutto scortata dal fratello ogni volta che esce. Denise dopo aver confessato i sentimenti che prova per la giovane Deborah, i genitori la cacciano di casa e lei trova appoggia nella famiglia della donna che sta frequentando.

Denise e Deborah lasciano Siracusa e si trasferiscono a Milano, dove entrambe lavorano in gelateria. A pochi mesi dalle nozze, Denise chiama i genitori comunicandole che convolerà a nozze ma i genitori rifiutano invito e ribadiscono nuovamente che lei “è una figlia sbagliata”.

“Se oggi sono qui è perche, come già sapete, tra poco ci sposiamo. Se sono qui seduta accanto a sua figlia, è perche sta troppo male per questa situazione. Io non pretendo nulla, ma l’unica cosa che vorrei e che mi date la possibilità di farmi conoscere”,

afferma Deborah, parlando con il padre di Denise mentre la mamma e il fratello hanno preferito uscire dall studio per qualche istante.

“Se sono qui, è perché voglio che accettate questa relazione con Deborah, Noi tra poco ci sposiamo e io questo giorno lo voglio condividere con voi… voglio che tu papà mi accompagni all’altare”

ribadisce la giovane, mentre la madre scrolla il capo in segno di “NO”.

“Io lo so che non è facile accettare il fatto che sto per sposare una donna, ma Deborah mi rende felice. Lei al primo sguardo mi capisce, sa cosa provo, sa cosa ho dentro”

afferma Denise tra le lacrime.

Maria cerca di far ragionare i genitori di Denise, chiedendogli esplicitamente di uscire dall’ipocrisia in quanto loro non accettano che la figlia si sia fidanzata con un’altra donna, il concetto di vedere la figlia realizzarsi con una donna li spaventa.

Se il papà di Denise è più sciolto, tanto da invitare la figlia e la compagna a casa, di ugual pensiero non è la mamma ma Maria con i suoi modi fa cambiare idea alla donna, suggerendole solo una stretta di mano con Deborah e poi da cosa nasce cosa. La busta si apre.

Condividi