Come depilarsi con metodi naturali

2452

Benvenuti su Spettegolando.it 🙂

L’estate si avvicina ed è tempo di pantaloncini, gonne e pantaloni corti, ma nasce l’insolito problema quello della depilazione alle gambe. Oggi vi lascio dei piccoli consigli utili per dire ” addio” a depilatori, cerette e strisce depilatorie 😉

Con piccoli consigli e metodi naturali potete ottenere delle gambe depilate, lisce e morbide 🙂

  • ZUCCHERO: Si avete letto bene, utilizzando dello zucchero, quello comunemente utilizzato per addolcire delle pietanze, può essere molto utile per la depilazione. ecco come:
  •  200 g di zucchero
  • 50 g di succo di limone
  • 50 g di acqua

Ponete tutti gli ingredienti in un pentolino, amalgamate e portate ad ebollizione. Una volta ottenuto un composto ambrato, togliete dal fuoco e travasate in un barattolo a raffreddare. Una volta raffreddato stendete sulla pelle il composto e strappate nel senso di crescita del pelo (o contropelo se i vostri peli sono particolarmente resistenti). I residui di cera si risciacquano facilmente con acqua calda e la pelle resterà liscia e morbida. Questa ceretta non ha scadenza nel tempo, si può usare e riusare, basta che ogni volta venga riscaldata al microonde o a bagnomaria per fluidificarla ma solo per alcuni secondi.

  • GELATINA DI ROSE: un metodo perfetto per chi ha la pelle sensibile. La gelatina di rose è estremamente delicata e permettere di rimuovere i peli anche sulle pelli che si arrossano facilmente e si irritano con la ceretta classica. La sua azione ritardante inoltre, permette di avere gambe perfettamente lisce per almeno tre settimane.
  • CURCUMA: la curcuma non viene utilizzata solo in cucina, ma anche per la bellezza. Le donne indiane, ad esempio, tradizionalmente ricorrono a un mix di curcuma e latte, da applicare direttamente sugli arti e sfregare con un panno di cotone con movimenti mediamente energici. La spezia indebolisce il pelo, rendendone più facile la rimozione.

 

Condividi