Can Yaman ammette che alcuni colleghi sono gelosi di lui: “C’è una rivalità inenarrabile”

0

Can Yaman attore turco molto amato, in un intervista rilasciata alle pagine del settimanale Chi, fa sapere che il successo riscontrato negli ultimi anni ha fatto torcere il naso a diversi colleghi.

L’attore è amatissimo dalle fans non solo per la sua bellezza ma anche per la sua bravura. Can non nasconde di aver fatto i conti con la gelosia di alcuni colleghi, dove non sono mancate accuse. Infatti l’attore fa sapere che spesso è stato accusato di riuscire a lavorare solo perché dotato di innegabile bellezza:

“Sarei ipocrita se non le dicessi che (alcuni colleghi, ndr) sono gelosissimi, ma oramai ci sono abituato. C’è una rivalità inenarrabile, ma davanti a certe situazioni le migliori armi sono due: pazienza e sorrisi. Quando si ha successo, c’è sempre chi è pronto a screditarti. […] Se non fossero gli altri a parlarmi della mia bellezza nemmeno me ne ricorderei, anche perché non passo di certo il tempo a guardarmi allo specchio. Ma una cosa è certa: non mi considero così bello come mi vedono gli altri. La mia vita ruota attorno all’impegno e non di certo alla superficialità”,

fa sapere l’attore.

Condividi