Silvio Muccino rinnega il fratello Gabriele:” è violento”

111

ROMA

La lite familiare tra i fratelli Muccino non tende a placarsi ed ecco arrivare un nuovo sfogo dinanzi alle telecamere da parte di Silvio Muccino, nei confronti del fratello Gabriele.

Immagine movieplayer.it
Immagine movieplayer.it

Silvio Muccino, ospite in televisione a L’Arena di Massimo Giletti, ha ancora una volta rinnegato e attaccato il fratello, affermando:” Il malessere subìto in famiglia è stato elaborato in maniera diversa fra me e Gabriele. Lui l’ha portato fuori anche con atteggiamenti fisicamente violenti. Non aprirò la porta a mio fratello, non sono un’ipocrita.  Un’estate eravamo nella casa di campagna di Gabriele. Lui era innervosito e andò in camera da Elena. Quando mi avvicinai alla porta vidi lei uscire con una mano sull’orecchio e le lacrime agli occhi. Non sentiva più niente: uno schiaffo le aveva perforato un timpano e ha dovuto subire una timpano-plastica per acquisirlo in parte. Sono stato indotto a mentire e ho negato questo schiaffo davanti ai pm. Ho reso falsa testimonianza. Era una mia responsabilità e scelsi la mia famiglia anziché la verità. Non me lo sono mai perdonato”.

Condividi