Cosa sono i Lampascioni? Gusto, come si puliscono, ricette, consigli e curiosità

14

I lampascioni, conosciuti anche come “cipolline selvatiche”, sono un’insolita delizia culinaria originaria del sud Italia, particolarmente diffusa nelle regioni Puglia, Basilicata e Molise.

Questi piccoli bulbi, appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, hanno un gusto unico e caratteristico che li rende un ingrediente molto apprezzato nella cucina locale.

Gusto e Caratteristiche

I lampascioni hanno un sapore leggermente amarognolo, simile a quello delle cipolle, ma con un tocco distintivo e rustico. La loro consistenza è croccante all’esterno e morbida all’interno, con un cuore tenero e succoso.

Queste caratteristiche li rendono perfetti per essere utilizzati in una varietà di piatti, sia crudi che cotti.

Come si Puliscono

La pulizia dei lampascioni è una parte essenziale della preparazione, poiché possono essere ricoperti da uno strato di terra e hanno un gusto amaro se non trattati correttamente.

Per pulirli, è necessario rimuovere la parte superiore e la radice, quindi sbollentarli in acqua salata per circa 15-20 minuti. Una volta raffreddati, la pelle esterna può essere facilmente rimossa, lasciando i bulbi pronti per essere utilizzati nelle ricette.

Ricette Tradizionali

I lampascioni possono essere utilizzati in una varietà di piatti, dalla cucina contadina alle ricette gourmet. Uno dei piatti più popolari è il “sott’olio”, dove i lampascioni vengono cotti, poi conservati in olio d’oliva con aromi come aglio, peperoncino e prezzemolo. Possono essere serviti come antipasto o utilizzati per arricchire insalate e piatti di carne.

Un’altra ricetta tradizionale è quella dei “lampascioni gratinati”, dove i bulbi puliti vengono cotti, poi riempiti con pangrattato, formaggio e erbe aromatiche, e infine gratinati al forno fino a doratura.

Consigli e Curiosità

Quando si acquistano lampascioni freschi, è importante scegliere quelli che sono sodi e privi di macchie. Inoltre, è consigliabile consumarli al più presto per godere appieno del loro sapore e della loro freschezza.

Una curiosità interessante è che i lampascioni erano una volta considerati cibo per i poveri, ma oggi sono apprezzati come prelibatezza gastronomica e vengono spesso serviti nei ristoranti di alta cucina.

Conclusione

In conclusione, i lampascioni sono un vero e proprio tesoro della cucina del sud Italia, con il loro gusto unico e la loro versatilità in cucina. Chiunque abbia l’opportunità di assaggiarli potrà sperimentare un’autentica esplosione di sapori e aromi che renderanno il pasto un’esperienza indimenticabile.

Condividi


[fbcommentssync]

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.