Albero di Natale fresco: ecco come riciclarlo in cucina

198

ROMA

Le feste natalizie giungono al termine ed è tempo di riporre in soffitta gli addobbi per riprenderli l’ano successivo, ma se in casa avete l’albero di Natale fresco e no di plastica, ecco come riciclarlo in cucina.

La campagna “Eat your tree” di ‘wood*ing wild food lab” fa sapere che l’albero di Natale è molto utile in alcune ricette in cucina ed è ricco di vitamina C, ecco qualche idea e ricetta per riciclarlo:

  • INFUSO: ponete a bollire un litro d’acqua e appena giunge ad ebollizione versate all’interno un paio di rametti dell’albero di Natale.  Lasciate in infusione per otto minuti, poi filtrate con un colino l’acqua in una tazza e addolcitelo con due cucchiai di miele.
  • NELL’INSALATA: le gemme di abete rosso sono perfette anche per le insalate. Inoltre sono una super carica di vitamina C per il nostro organismo.
  • BISCOTTI:  La polvere d’abete insaporisce dolci e biscotti, basta aggiungerla alla pasta frolla e create dei biscotti.
  • RISOTTO: ponete a bollire un litro d’acqua e appena giunge ad ebollizione versate all’interno un paio di rametti dell’albero di Natale. Lasciate in infusione per otto minuti, poi filtrate con un colino l’acqua in un’altra pentola. Portate l’acqua di abete in ebollizione e versate all’interno il riso e lasciate cuocere sino a cottura ultimata. Mantecate con burro, parmigiano formaggio latteria grattugiato.
Condividi